Quali sono le parole chiave più ricercate sul web?

Quante volte mi hanno chiesto, ma quali sono le parole più ricercate sul web, oppure oltre alle parole chiave cosa sono importanti, come faccio a farmi trovare, come faccio ad essere primo sugli altri?

Queste domande probabilmente ve le sarete fatte anche da soli, con la speranza di trovare risposte il più soddisfacenti possibili su internet.

Se siete giunti fino a qui vuol dire che non avete ancora capito bene di cosa stiamo parlando, o quanto meno vorreste un termine di paragone rispeto ad altri siti web che avete letto.

Esistono alcune piattaforme in Italia, due sono le più importanti, tra cui una delle due, secondo il mio paere, è sicuramente la più performante in termini proprio di parole chiave, sto parlando della piattaforma di analisi SEO denominata SeoZoom mentre la seconda SemRush.

Io preferisco la prima SEOZoom in quanto  molto ben curata sia nell’aspetto grafico, sia nell’analisi SEO sopratutto per quanto riguarda parole chiave in italiano e sia per il supporto online che direi eccelso.

Analisi SeoZoom

Queste piattaforma a loro modo permettono di ricercare tutte quelle caratteristiche richieste e necessarie sul web per permettere ai copywriter di scrivere contenuti concorrenziali e soddisfacenti per poter iniziare o proseguire la scalata rispetto ad altri sui motori di ricerca.

Letto questo però vi starete nuovamente chiedendo

Quali sono le parole chiave più ricercate sul web?

Prima di tutto dovreste domandarvi, qual’è o quali sono le parole chiave più importanti per il mio business, o blog, o forum, magari per una determinata categoria di siti web, come ad esempio un ecommerce di abbigliamento motociclistico, la parola più usata potrebbe essere caschi, ma nel vostro caso che vendete articoli sportivi, non vi interesserebbe affatto.

Se fate la ricerca solo per pura curiosità, utilizzate una piattaforma per analisi SEO e troverete la risposta, ovviamente non siamo ancora nel 2020 e di conseguenza potrete trovare le parole chiavi generiche più utilizzate o ricercate nel 2018, non ovviamente del 2019.

Le risposte di Google alle query (alle domande) che digitiamo sono diventate sempre più precise ed complete. Algoritmi messi a punto ad hoc da Google per offrire all’utente il massimo livello di qualità nelle ricerche, tutto ciò proprio per scoraggare i SEO più attenti a trovare escamotage per arrivare primi in meno tempo (potevo dirlo in altro modo 😀 )

Gli algoritmi di Google sono ormai piuttosto ben allentati a scovare i furbi sul web, quindi ti consiglierei di ricercare quelle parole chiave che possano essere competitivi nella tua diretta e specifica nicchia di settore in cui andrai ad inserirti.

Cosa vuol dire questo, che se hai un blog di cucina, non inserirei mai esempi con parole chiavi di tamburi, chiavi inglesi perchè parola simile a zuppa inglese, Google accorgendosi della furbata di penalizzerebbe parecchio.

Prima di inizare a scrivere i contenuti, fai una lista di parole o frasi chiave che vorresti comparissero nei tuoi contenuti, poi scrivi tali contenuti ricordando di inserire quelle parole chiavi che secondo te hanno senso per il tuo business.

Un buon sistema per capire quanti ricercano una stessa parola “chiave” potrebbe essere leggere il numero di commenti delle recensioni magari proprio sul primo Negozio Online al mondo, sto parlando proprio delle recensioni di Amazon, o magari anche leggere le recensioni su una ricerca di una determinata parola su eBay.

Un altro sistema è analizzare i tuoi competitors, i loro prodotti, e chiaramente le loro parole chiavi, più competitors sono importanti più usano le stesse parole chiave più scoprirai quale di queste è la più usata e con molta probabilità anche la più richiesta su Google, come potrai capire le parole chiave dei tuoi competitors? Be te l’ho già scritto prima con le piattaforme per analisi SEO.

Un altro strumento che ti potrebbe interessare è Ahrefs sempre in crescita, grazie anche ad un miglioramento continuo sui database si è ritagliato una bella fetta di mercato.

Grazie a Ahrefs potrai analizzare a fondo il profilo backlink del tuo o dei siti dei competitor, ma non solo, oltre ad analizzare le Keyword in maniera molto completa.

Ultimo ma mai ultimo Google, perchè non chiedere proprio al diretto interessato Google quali sono le parole chiavi più ricecrate attraverso se stesso?

Google Suggest è uno strumento molto ben dettagliato per fare una buona ricerca di parole chiave, ecco un altro esempio di suggerimenti correlati alla chiave che stiamo cercando presenti nel footer.

Bersuggest, è uno strumento che ti permette di trovare tutti i “suggerimenti” di Google riguardo quella precisa parola chiave (Keyword). tutti nello stesso posto.

Ora dovresti avere tutti gli strumenti per iniziare a trovare le parole chiavi più giuste per il tuo business, che in qualche modo avresti voluto imparare a trovare proprio per questa “query”.

Un saluto a tutti e buon lavoro!

Lorenzo

Copyright © 2018 . All Rights Reserved. | Developed by LorenzoDesign.it
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram