Moto Turismo: il Monte Amiata, fra terme, cucina immersi nella Toscana

Moto Turismo: il Monte Amiata, fra terme, cucina immersi nella Toscana

AMIATA: CUCINA, FLORA E FAUNA PROTETTE

Moto Turismo: il Monte Amiata, fra terme, cucina immersi nella Toscana
Moto Turismo: il Monte Amiata, fra terme, cucina immersi nella Toscana

Un modo per affrontare l’Amiata, una delle montagne più importanti della Toscana (1738 m), è quello di seguirne alcune linee guida che caratterizzano la sua personalità. Tra i punti forti del viaggio è possibile apprezzare la cucina locale a base di castagne, i cui prodotti oggi sono diventati una prelibatezza: la farina che si ricava dal frutto, si è aggiudicata il marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta) e la ritroviamo, sapientemente lavorata, in piatti raffinati, dolci gustosi e polente casalinghe. L’itinerario continua sulle tracce del cinabro, minerale del mercurio, di cui il Monte è stato assai prodigo e da cui la popolazione ha ricavato prosperità, sviluppo, oltre che grandi sacrifici. La storia delle miniere, dove molte persone hanno consumato la vita, ci viene oggi riproposta nel recupero e nella valorizzazione di tutta l’area. L’attività ingrata dei minatori si affiancava, però, ad altri antichi mestieri della montagna: boscaioli e segantini, carbonai e mulattieri. Oggi la legna è ancora una risorsa, ma non rappresenta più una fatica quotidiana e le vecchie strade di montagna, lungo cui era trasportata, hanno lasciato il posto a poche, piacevoli piste da sci. Persino il somarello, il Sorcino Crociato, un tempo utilizzato come forza lavoro, oggi è una specie protetta e addirittura una scommessa di “salvataggio genetico”.

STRUTTURE TERMALI:

Moto Turismo: il Monte Amiata, fra terme, cucina immersi nella Toscana
Moto Turismo: il Monte Amiata, fra terme, cucina immersi nella Toscana

Più in alto, verso i 1.000 metri, il verde cupo del castagno cede il posto al colore più brillante delle faggete: spettacolari e freschissime foreste, prezioso rifugio per chi, in estate, vuole fuggire dall’afa. Gradita sosta, e non solo d’estate, offrono le località termali. A Bagni San Filippo ci sono il Fosso Bianco e la Balena Bianca, grandi incrostazioni calcaree formate dal lavoro delle acque che sgorgano a una temperatura tra i 25 e i 52 gradi; accessibili a tutti, sono una vera manna dopo una giornata in sella! Il fenomeno del geotermalismo è una delle peculiarità del Monte Amiata: alle sorgenti si affiancano le emissioni di vapore che vengono sfruttate dalle centrali vicino a Bagnore e sul versante di Piancastagnaio.

PANORAMA

Ed è proprio l’inconfondibile profilo vulcanico che ci attira e ci invita a salire: la sua sommità ci sembra un’ottima meta da raggiungere, per goderci il fresco, le strade sempre vuote e il panorama che, nelle giornate più limpide, si perde attraverso il Chianti e il Pratomagno, verso l’Argentario e l’Isola del Giglio, raggiunge i Monti del Reatino e dell’Umbria. La vetta si raggiunge da più punti dell’anello ideale che gira attorno al Monte. Nessun indugio: le strade devono essere percorse tutte, anche le sterrate, facilmente accessibili anche alle moto stradali. La via verso la vetta che sale da Faggia e conduce alla Fonte delle Monache corre nella foresta di conifere, freschissima e ideale per una sosta nelle aree attrezzate per il pic-nic.

SPIRITO ASCETICO Ma l’Amiata non è solo vetta: ci sono i suoi bei borghi, ci sono il Parco Faunistico, le riserve naturali e il Centro di Recupero Animali Selvatici di Semproniano; c’è la strada che sale al Monte Labbro, con le sue mille deviazioni e quella, bellissima, da Campiglia d’Orcia a Zaccaria, nella zona di Bagni San Filippo: 7 km di curve e controcurve con ottimo asfalto. E per chi ha spirito ascetico, all’eremo di David Lazzaretti, un profeta dell’800, si contrappone il Tempio della Grande Contemplazione, fatto costruire dal Dalai Lama in persona, su un’area di 60 ettari poco distante dal Monte Labbro, al quale si recano da tutto il mondo buddisti in ritiro.

Link ripreso da www.motociclismo.it

简体中文NederlandsEnglishFrançaisDeutschBahasa IndonesiaItalianoPortuguêsРусскийEspañol
Copyright © 2018 . All Rights Reserved. | Developed by LorenzoDesign.it